info@wideacademy.it | telefono: 800 189 427

Concorso abilitati 2018: come prepararsi, dettagli del bando e del concorso.

Preparati alla prova orale con i nostri corsi LIM e TABLET, e dimostra le tue conoscenze durante la prova orale del concorso abilitati 2018.

Il 16 febbraio 2018 è uscito il bando per concorso abilitati 2018 (con scadenza il 22 marzo 2018).

Al concorso possono partecipare tutti i docenti che sono in possesso dell’abilitazione all’insegnamento per le classi di concorso della scuola secondaria e per il sostegno:

  • docenti che conseguiranno il titolo di specializzazione per le attività di sostegno entro il 30 giugno 2018 (Specializzazione Sostegno III ciclo);
  • docenti che hanno conseguito il titolo abilitante o la specializzazione sul sostegno all’estero entro il 31 maggio 2017 e presentano al Miur la relativa domanda di riconoscimento, entro la data di presentazione delle istanze di partecipazione al concorso;
  • docenti che possiedono i requisiti di partecipazione per effetto di provvedimenti giudiziari non definitivi (in attesa quindi della sentenza di merito).
  • docenti tecnico pratici (ITP) il requisito richiesto è l’iscrizione nelle GaE o nella II fascia delle graduatorie di istituto alla data del 31 maggio 2017.

Il concorso è articolato in 3 parti, la prima prevede la valutazione di una prova orale, ossia di una lezione simulata di 45 minuti che sarà valutata:

  • per la padronanza delle scelte didattiche e metodologiche in relazione ai contenuti disciplinari e al contesto scolastico indicati dalla commissione
  • per l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione anche mediante l’utilizzo delle tecnologie informatiche normalmente in uso presso le istituzioni scolastiche
  • per la conoscenza di una lingua straniera del candidato che dovrà essere al pari almeno di un livello B2 del quadro europeo di valutazione per le lingue

Per le conoscenze informatiche, è bene avere un’adeguata preparazione sull’uso delle tecnologie in uso a scuola che potrebbero essere:

  • fondamenti ICT;
  • sicurezza informatica;
  • uso di internet;
  • uso di programmi di scrittura, fogli di calcolo, presentazioni multimediali;
  • uso della Lim.

Alla prova orale è assegnato un punteggio massimo di 40 punti: non è previsto un punteggio minimo.
Alla capacità di comprensione e conversazione nella lingua straniera sono assegnati massimo 3 punti dei 40.
Alle competenze sull’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione sono assegnati massimo 3 punti dei 40.

 

Categories :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi informazioni

*Campo obbligatorio.